Pnrr: Mattarella, 'appuntamento che Italia non può eludere, in gioco futuro di intera Europa'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bergamo, 22 nov. (Adnkronos) – "Il modo con il quale sapremo utilizzare e mettere a frutto le risorse rese disponibili dall’Unione europea condizionerà una parte del futuro, non solo del Paese, ma dell’intero continente. Il Pnrr è un appuntamento che l’Italia non può eludere. Abbiamo l’opportunità di colmare ritardi strutturali, per rafforzare strategie di sviluppo sostenibile, per ammodernare la pubblica amministrazione, per allungare il passo nell’innovazione, per potenziare il welfare". Lo ha ribadito il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo a Bergamo all'inaugurazione dell'assemblea dell'Anci.

"C’è la possibilità per il nostro Paese -ha ricordato il Capo dello Stato- di ridurre i propri squilibri interni, di stare al passo con i tempi, anzi di accelerare nelle transizioni ecologica e digitale. I Comuni hanno una funzione strategica. Occorre ridurre le distanze tra centro e periferie metropolitane. I divari tra chi gode di determinati servizi e chi invece li raggiunge a fatica e solo in parte. Ridurre le distanze nella possibilità di esercizio dei diritti: perché oggi, tra realtà urbane e aree interne, tra centri di grande collegamento, comunità montane e realtà insulari, non sempre i diritti e i servizi riescono ad essere assicurati in modo eguale. La coesione del Paese passa anche e, vorrei dire, soprattutto, dai Comuni".