Pnrr: Meloni, 'no a regole nemiche del fare e amiche inerzia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 nov. (Adnkronos) – I Comuni italiani "devono essere protagonisti del Pnrr", che, "come ha detto il Presidente Mattarella, è un appuntamento che l'Italia non può eludere". Il governo "è pronto a fare tutto il possibile affinché i Comuni avolgano il loro ruolo al meglio". Lo ha detto il premier Giorgia Meloni, intervenendo in videocollegamento all'Assemblea nazionale dell'Anci, in corso a Bergamo.

"Il Pnrr assegna ai Comuni 40 miliardi di euro per la rigenerazione urbana, una sfida importante per i Comuni che hanno bisogno che lo Stato li sostenga. Il governo ha immediatamente riattivato a Palazzo Chigi la cabina regia su Pnrr. Nei primi incontri con le amministrazioni è emersa la necessità di maggiore coordinamento, collaborazione più forte fra il governo, la filiera istituzionale e i corpi intermedi: serve lavoro di squadra, collaborazione strutturale per risolvere le criticità in tempo reale e arrivare all'obiettivo", anche "accelerando iter e rilascio dei pareri", dunque superando "regole frammentarie nemiche del fare e amiche dell'inerzia".