**Pnrr: Orlando, 'acceleriamo su contrasto a povertà assoluta, investimento di 500 mln'**

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – "Stiamo accelerando per la realizzazione del progetto finalizzato al contrasto della povertà assoluta, per le persone che si trovano senza un tetto, senza una fissa dimora che è contenuto nel Pnrr. Si tratta di quasi mezzo miliardo di euro di investimento che non ha eguali in questo momento nell’Ue e che discende anche da un progetto al quale abbiamo voluto aderire, che si lega a questo progetto, cioè, alla creazione di una Piattaforma europea per il contrasto al fenomeno delle persone senza una fissa dimora". Ad affermarlo, in un video pubblicato su Facebook, è il ministro del Lavoro, Andrea Orlando.

Questo investimento, spiega il ministro, "sarà ripartito in due progetti. Il primo riguarderà il cosiddetto housing first. L’intervento riguarderà la definizione di luoghi nei quali le persone senza una casa potranno essere accolte, in attesa della presa in carico e dell’attivazione di un progetto che sia finalizzato al loro reinserimento. La seconda parte, di cui saranno sempre soggetti attuatori i Comuni, invece è finalizzato – più o meno la metà di questo mezzo miliardo – a un intervento per la definizione di piccoli centri di accoglienza, anche con la possibilità di una residenzialità breve, finalizzati a fornire servizi, servizi di carattere legale, consulenza, assistenza, piccole mense per le persone che si trovano in situazione di indigenza e senza una casa".

"È un investimento importante – sottolinea Orlando – che consente di intervenire in modo strutturale. Saranno infatti 250 i comuni destinatari di questo tipo di intervento e si potrà costruire in tutto il Paese una rete strutturata di servizi ai senzatetto". In questo momento, conclude Orlando, "si parla molto del tema della povertà assoluta, spesso lo si fa in modo un po' anche retorico. Noi non vogliamo essere retorici, vogliamo essere concreti e concretamente credo si possa fare un passo nella direzione giusta con questo progetto che nelle prossime settimane vedrà la luce".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli