Pnrr: Paita (Iv), 'affrontare tema scadenze appalti edilizia'

·1 minuto per la lettura

"Le preoccupazioni espresse da Gabriele Buia, presidente dell’Ance, a proposito degli enormi aumenti delle materie prime nel settore dell’edilizia vanno prese molto sul serio”. Lo dichiara in una nota Raffaella Paita, presidente della Commissione Trasporti della Camera, a proposito dell’intervista del presidente dell’Ance Gabriele Buia al 'Corriere della Sera'.

"È chiaro – continua - che il problema riguarda anche altri ambiti, ma nel campo delle opere pubbliche il tema assume un particolare rilievo. Se infatti un’impresa vince una gara e, dopo la stipula del contratto, i prezzi delle materie prime e dell’energia subiscono aumenti abnormi, questo può mettere in crisi un’intera filiera. Particolarmente preoccupante - dice ancora Paita - è la gestione degli appalti degli interventi previsti dal Pnrr, perché il rispetto delle scadenze prefissate è condizione essenziale per non perdere le risorse europee. Non si tratta, ovviamente, di provocare ingiusti guadagni alle imprese se questa fiammata dei prezzi si rivelasse solo temporanea bensì di evitare possano ripetersi le stagioni, già vissute, di imprese fallite e di cantieri bloccati. Si tratta, invce, di garantire l’agibilità di un settore strategico, specie nella fase di lancio del Pnrr".

"È lo stesso Buia a chiedere l’introduzione di 'un meccanismo di revisione che funzioni sia al rialzo che al ribasso'. Una proposta di buon senso che sarebbe utile inserire nel decreto Milleproroghe”, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli