Pnrr, Sala: fare in fretta, rischio di non riuscire a spenderli

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 20 ott. (askanews) - "Se riusciremo a dimostrare che la rivoluzione verde si può fare ed è un vantaggio per la comunità a Milano automaticamente renderemo un grande servizio al Paese". Lo ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala, che intervenendo ai Green Talks di Rcs Academy e Corriere della Sera su energia e sostenibilità, ha sostenuto che "se non cominciano le grandi città non comincia nulla".

"Mi spingo a dire - ha proseguito Sala - che una delle ragioni forti per cui mi sono candidato è per poter dimostrare che si può fare. Naturalmente bisogna farlo abbastanza in fretta. Soprattutto perché i fondi del Pnrr ci sono ora e non ci saranno in eterno. Il nostro Paese dovrà impegnare il 100 per cento dei fondi entro il 2023".

Riguardo i fondi del Pnrr, "il rischio non è che non bastino, il rischio è che non riusciamo a spenderli. Dobbiamo investire 220 miliardi impegnando tutto entro il 2023, in progetti allineati con le linee guida europee e dobbiamo garantire che il governo faccia le riforme che l'Europa ci chiede. Sono - ha chiosato il sindaco - tantissimi soldi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli