Polemiche in Sudamerica: la Copa America è un azzardo per via della difficile situazione pandemica del Brasile

·1 minuto per la lettura

Non solo Euro 2020, ieri notte in Brasile ha preso il via anche la Copa America 2021. La kermesse sudamericana è storicamente una competizione intensa e affascinante ma quest'anno rischia di essere particolarmente travagliata per via della variante Covid-19.

Copa America | EVARISTO SA/Getty Images
Copa America | EVARISTO SA/Getty Images

In Sudamerica la pandemia è un problema ancora molto grande tanto che i vertici della CONCACAF sono stati costretti a cambiare il paese ospitante ed a rivedere la formula del torneo. Da Argentina e Colombia la competizione è stata spostata in Brasile dove però la situazione pandemica è tutto fuor che sotto controllo: alla luce di questo per i giocatori il rischio contagio è alto con il torneo che rischia di essere inevitabilmente condizionato dal Covid.

La lotteria dei contagi rischia di condizionare lo svolgimento dell'intera Copa America: un piccolo assaggio di ciò che potrebbe succedere lo si è avuto già alla prima partita con il Venezuela che ha dovuto stravolgere la propria lista convocati a seguito della positività di ben 12 suoi giocatori. Il Brasile avrebbe vinto lo stesso (molto probabilmente) ma è innegabile il fatto che le assenze per i venezuelani hanno avuto un peso specifico non indifferente.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli