Polemiche sul Natale ai tempi del Covid

·1 minuto per la lettura
Giorgia Meloni e Sandra Zampa
Giorgia Meloni e Sandra Zampa

La questione Natale ai tempi del Covid non deve essere sottovalutata. Le opinioni sono tutte contrastanti e sono già nati i primi scontri. Per esempio quello tra Giorgia Meloni e Sandra Zampa. La Meloni ha deciso di rispondere alle dichiarazioni del sottosegretario usando il suo profilo Facebook.

Giorgia Meloni contro Sandra Zampa

Sandra Zampa ha spiegato che il Natale potrà essere festeggiato solo tra familiari di primo grado. Si tratta di un vero e proprio scivolone e ha spinto Giorgia Meloni ha rispondere immediatamente usando il suo profilo Facebook. “Nuova chicca del Governo degli scienziati Pd-M5S. Il sottosegretario Sandra Zampa ha dichiarato che il cenone di Natale dovrà essere fatto ’solo tra familiari di primo grado. Peccato che la parentela di primo grado sia quella tra genitori e figli, mentre i fratelli hanno tra loro parentela di secondo grado” ha scritto la Meloni. Un dettaglio apparentemente piccolo, ma che non è passato inosservato sui social network.

Quindi secondo il Governo una famiglia con due o più figli non può fare la cena di Natale. Un figlio a tavola, gli altri chiusi in balcone. La nonna cacciata di casa. Ma loro sono quelli bravi” ha aggiunto la leader di Fratelli d’Italia. Questo duro sfogo contro Sandra Zampa arriva dopo che Giuseppe Conte, durante un faccia a faccia con Maurizio Landini, ha messo le mani avanti spiegando che a dicembre non ci sarà un “liberi tutti”, ma si cercherà di evitare misure più restrittive. Il Natale ai tempi del Covid sarà molto diverso e sicuramente il cenone dovrà essere ridimensionato.