Polfer, bilancio 2019: arrestate 1.174 persone. Indagate 9.558

Cro-Mpd

Roma, 2 gen. (askanews) - Nel corso del 2019 la Polizia Ferroviaria ha svolto la propria attività di controllo all'interno delle stazioni e sui treni per garantire la sicurezza dei viaggiatori, attraverso la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni delittuosi e di degrado presenti in ambito ferroviario. Durante l'arco dell'anno sono state impiegate oltre 192.000 pattuglie in stazione e quasi 49.000 a bordo treno. Sono stati scortati complessivamente 105.946 convogli ferroviari (con una media di circa 290 treni al giorno). Sono stati inoltre predisposti 13.706 servizi antiborseggio in abiti civili, sia negli scali che sui convogli.

Grazie a tale dispositivo la Specialità ha tratto in arresto 1.174 persone, di cui 301 ricercati per esecuzioni misure cautelari ed indagate 9.588 in stato di libertà e, procedendo complessivamente a 1.663.692 controlli, circa il 26% in più rispetto al 2018. Durante l'anno sono state incentivate le attività di prevenzione con un aumento dei servizi straordinari di controllo del territorio per un totale di 1.491 operazioni.

(Segue)