De Poli: tasse su contante? No a misure gravano su piccole imprese

Pol/Bac

Roma, 26 set. (askanews) - "Giusto combattere l'evasione ma non si può gravare con ulteriore burocrazia e costi ai danni di piccole medie imprese artigiane e consumatori". Lo afferma il senatore Udc Antonio De Poli che aggiunge: "Tassare i prelievi al bancomat e agli sportelli è una mossa sbagliata. Serve un sistema di pagamento snello ed efficace. Avrebbe senso incentivare i sistemi di pagamento elettronico abbattendo in maniera importante il costo delle commissioni che, come sappiamo, rappresentano un aggravio importante per esercenti e soprattutto per le piccole imprese a gestione familiare. La soluzione non può essere tassare il contante perché ciò andrebbe a deprimere i consumi e, pertanto, di riflesso, va a danneggiare commercianti ed esercenti".