Politica indiana: opposizione attua magia nera per danneggiare Bjp

Fco

Roma, 27 ago. (askanews) - L'opposizione in India ricorre alla "magia nera" per danneggiare il partito nazionalista indù di Narendra Modi. Lo ha denunciato una controversa leader politica indiana, dopo la morte di alti responsabili del partito del primo ministro.

"Durante le elezioni, ho incontrato un santone che mi ha avvisato che l'opposizione potrebbe utilizzare la magia nera e i suoi poteri contro il Bjp", ha affermato Pragya Thakur. La donna, 49 anni, nuovamente eletta in seno al Bharatiya Janata Party (Bjp, Partito del popolo indiano, la formazione di Narendra Modi) è stata oggetto di forti critiche in India, in particolare perchè sta fronteggiando un procedimento giudiziario per un attacco con una bomba contro i musulmani nel 2008, che aveva provocato sei morti e centinaia di feriti. (Segue)