Politiche giovanili, Province: pronti oltre 50 progetti

Rus

Roma, 29 gen. (askanews) - Oltre 50 progetti per un fabbisogno di tre milioni di euro, a fronte di un fondo a disposizione di di un milione, con iniziative su ambiente, territorio e sviluppo sostenibile, promozione degli sport sul territorio, contrasto alla dispersione scolastica e maggiore occupabilità. Questi i dati che il rappresentante UPI Luca Menesini, Presidente della Provincia di Lucca, ha presentato oggi al tavolo della Conferenza Unificata a proposito del Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili, sul cui riparto la Conferenza è stata chiamata ad esprime intesa.

"Grazie all'impegno del Ministro per le Politiche giovanile Vincenzo Spadafora - ha sottolineato Menesini - le Province hanno potuto lanciare una nuova edizione dell'iniziativa Azione ProvincEgiovani, un segnale molto importante, che conferma il ritorno alla piena operatività degli enti. Attraverso questi progetti sarà possibile sviluppare un partenariato diffuso coinvolgendo migliaia di ragazzi e ragazze: dai Comuni del territorio, agli Istituti Scolastici, dalle associazioni giovanili alle onlus ed organizzazioni non governative, dalle imprese sociali cooperative al mondo del no profit, agli sportelli Informagiovani ed Eurodesk. Un modo per animare le comunità e per accendere iniziative soprattutto nei territori lontani dalle grandi aree urbane dove troppo spesso i ragazzi non trovano occasioni stimolanti di crescita e di condivisione".