Polizia Ferroviaria, 9 kg di droga sequestrati in una settimana -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 4 ott. (askanews) - Gli Agenti della Polizia Ferroviaria di Genova, in collaborazione con la Sezione Polfer di Pisa, durante l'espletamento della scorta al treno Intercity notturno proveniente dalla Liguria e diretto a Roma, hanno arrestato due nordafricani trovati in possesso di oltre 50 grammi di cocaina. I due pregiudicati stavano tentando di rientrare a Grosseto dopo essersi riforniti a Pisa della sostanza stupefacente ma, quando nella Stazione di Pisa Centrale hanno tentato di salire sull'Intercity, gli Agenti della Polfer di scorta al treno li hanno sottoposti immediatamente al controllo, essendosi accorti di alcuni atteggiamenti sospetti. Gli stranieri hanno tentato di disfarsi degli involucri trasportati, uno sotto il berretto da baseball, e l'altro all'interno del gilet, ma la prontezza degli Agenti ha permesso di recuperare la sostanza stupefacente e di arrestare i due immigrati irregolari.

La Polizia Ferroviaria di Terni ha arrestato un cittadino nigeriano 20enne, perché trovato in possesso di circa 1 kg di marijuana. In particolare gli operatori, nel transitare nella località di Narni, impegnati nella scorta a bordo del treno Intercity Roma - Ancona, servizio predisposto ai fini di contrastare eventi delittuosi, venivano insospettiti dall'atteggiamento di un giovane che aveva con sé una borsa da donna e mostrava evidenti segni di nervosismo. Gli Agenti hanno quindi deciso di sottoporre a controllo lo straniero e mentre questo era intento a rovistare all'interno della sacca alla ricerca dei propri documenti, hanno notato un voluminoso involucro scuro occultato fra gli indumenti che, per sua stessa ammissione, conteneva la sostanza stupefacente probabilmente destinata ad alimentare la movida della riviera adriatica.

(Segue)