Polizia Ferroviaria, 9 kg di droga sequestrati in una settimana

Red/Cro/Bla

Roma, 4 ott. (askanews) - Circa 9 kg di sostanze stupefacenti sequestrate, 35 arrestati, 208 indagati e 37.945 identificati: è questo il bilancio dei controlli nell'ultima settimana della Polizia Ferroviaria. 3.822 le pattuglie impegnate in stazione e 940 a bordo treno, per un totale di 1.993 treni scortati. 276 servizi antiborseggio e 252 le sanzioni elevate.

Controlli intensificati durante la settimana anche grazie all'operazione straordinaria "Stazioni Sicure", mirata al controllo di bagagli e passeggeri, che ha visto impegnati nella data del 1 ottobre, in tutte le principali stazioni italiane, 1.454 operatori della Specialità Polizia Ferroviaria, con 8.612 identificati e 2.692 bagagli controllati.

In particolare a Milano, nei pressi della stazione ferroviaria di Rogoredo, nell'ambito di servizi antidroga effettuati dal personale del Compartimento Polfer della Lombardia per contrastare il fenomeno dello spaccio che interessa tutta l'area dello scalo ferroviario e dell'adiacente parco boschivo, sono stati tratti in arresto due cittadini marocchini per detenzione e spaccio di stupefacente. I due pregiudicati, irregolari sul territorio nazionale, sono stati notati dagli operatori Polfer nascondere sotto un cespuglio un involucro. Fermati, ne è seguita un'attività di controlli e perquisizioni che hanno portato al sequestro di circa 6,3 kg di eroina, la somma di 5.190 euro, tra monete e banconote, nonché una pistola scacciacani con caricatore contenente 7 colpi, decine di cellulari di provenienza illecita ed una bilancino utilizzato dagli stessi per la vendita della droga.

(Segue)