Polizia Ferroviaria, 9 kg di droga sequestrati in una settimana -3-

Red/Cro/Bla

Roma, 4 ott. (askanews) - Alla stazione di Roma Termini, all'interno dello scalo ferroviario, sono state arrestate 2 donne per porto abusivo di armi, resistenza e lesioni. Gli operatori intervenuti, insospettiti da una delle in quanto stringeva a sé la propria borsetta senza mai lasciarla, hanno effettuato un controllo rinvenendo all'interno della stessa una riproduzione di pistola automatica con propulsione a gas priva del tappo rosso, un contenitore di plastica di palline, un coltello multiuso con più lame e 80 grammi di marijuana. Le donne scoperte hanno tentato la fuga, colpendo gli operatori con calci e pugni, ma sono state bloccate e arrestate.

A Foggia, nei pressi della zona dismessa a nord della stazione ferroviaria, sono stati arrestati 2 operai di origine calabrese sorpresi a rubare cavi di rame. Gli stessi, dipendenti di una ditta della provincia di Crotone, con un contratto di subappalto delle Ferrovie per lavori di demolizione nello scalo ferroviario del capoluogo, si sono spostati di qualche centinaio di metri e approfittando degli abiti indossati, una tuta da lavoro arancione ad alta visibilità con fasce fluorescenti, hanno tagliato i cavi di rame utilizzando una grossa cesoia.

(Segue)