Polizia Ferroviaria: oltre 30mila controlli e 24 arresti -2-

Bla

Roma, 19 lug. (askanews) - Arresto fulmineo su un treno notturno diretto a Torino da parte degli agenti di scorta venuti a conoscenza di un furto avvenuto in tabaccheria nella stazione di Roma Ostiense poco prima della partenza del convoglio. Giunti all'altezza di Civitavecchia, gli operatori hanno rintracciato un soggetto corrispondente alla descrizione fornita da alcuni testimoni. Alla vista dei poliziotti, lo stesso ha tentato di nascondersi all'interno del bagno del convoglio, dove è stato raggiunto e bloccato. Sottoposto a perquisizione, all'interno del suo bagaglio è stata rinvenuta la refurtiva proveniente dal colpo alla tabaccheria: pacchetti di sigarette, un centinaio di ricariche telefoniche di vari gestori, un centinaio di biglietti della metro di Roma, confezioni di tabacco e un centinaio di tagliandi gratta e vinci.

A Roma Termini è stata denunciata una donna per inosservanza del "DASPO" urbano emesso dal Questore di Roma e sono stati notificati 6 provvedimenti di allontanamento dalla stazione con l'applicazione di sanzioni amministrative per un totale di circa 10.000 euro. Il personale della Polizia Ferroviaria ha sorpreso una cittadina rumena che, già colpita dal provvedimento di divieto alla Stazione Termini, offriva "assistenza" ai turisti e viaggiatori, vicino alle macchinette self service per l'acquisto dei biglietti.

(Segue)