Polizia interrompe un rave party in un'area dismessa a Milano

Red-Alp

Milano, 17 feb. (askanews) - Nella notte tra sabato e domenica scorsi, in via Kuliscioff 22 a Milano, all'interno di un immobile dismesso attualmente gestito da una società privata, si è svolto un rave party non autorizzato che è stato interrotto dalla polizia. Lo ha riferito la questura del capoluogo lombardo, spiegando che sul posto sono intervenuti gli agenti della Digos e delle Volanti.

Dopo l'identificazione di tutti i presenti, 31 persone sono state denunciate per invasione di terreni, mentre un 17enne è stato riaffidato ai genitori. La polizia ha anche sequestrato un furgoncino con l'impianto audio e (a carico di ignoti) 17 pasticche di ecstasy, 15 francobolli di "acidi" e tre dosi di marijuana.

Un 31enne pregiudicato marocchino è stato trasportato all'ospedale San Carlo per abuso di sostanze alcoliche e questa mattina quando è stato accompagnato in Questura per i provvedimenti di rito.