Polizia Locale sequestra 30 kg di alimenti in ristorante a Roma

Red/Nav

Roma, 10 nov. (askanews) - Continuano i controlli del reparto Amministrativa del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale ai locali ed alle attività commerciali nei vari quartieri del municipio, soprattutto a tutela della salute di consumatori: gli agenti hanno sequestrato 30 kg di carne e pesce in un ristorante, perchè privi delle indicazioni sulla tracciabilità, provenienza e scadenza dei prodotti. Oltre il ritrovamento di cibi congelati in buste di plastica senza alcuna etichettatura, gli operanti hanno riscontrato scarse condizioni igieniche negli ambienti della cucina, per le quali è stato necessario inviare un rapporto alla ASL di zona per i successivi atti e verifiche di propria competenza. Il titolare, un uomo di 31 anni, è stato sanzionato per il mancato rispetto delle norme sanitarie e sulla conservazione degli alimenti.