Polizia Messina sequestra 70 kg di fuochi d'artificio illegali

Red/Cro/Bla

Roma, 31 dic. (askanews) - La Polizia di Stato di Messina ha sequestrato 70 chili di "botti" di fine anno detenuti illegalmente in casa, una parte nella stanza adibita a cucina soggiorno e un'altra nascosta in un box prefabbricato in area condominiale. Denunciato un 27enne che già nel dicembre dello scorso anno era stato denunciato per commercio abusivo di materiale esplodente.

Interrogato dai poliziotti, ha dichiarato di aver acquistato i 7.313 botti di fine anno da una persona di cui non conosceva l'identità e di averlo fatto per festeggiare il capodanno. Dopo l'intervento del Nucleo Artificieri della Questura di Messina che hanno visionato e catalogato tutto il materiale, si è proceduto al sequestro.