Polizia scopre 470 kg di hashish in un box nel Milanese: un arresto

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 lug. (askanews) - Ieri sera i poliziotti della squadra mobile di Milano hanno sequestrato 470 kg di hashish in un box di via Natta a Milano e arrestato un pluripregiudicato calabrese che era nel 2016, sempre nel capoluogo lombardo, era stato preso con 170 kg di "fumo" dai carabinieri.

Sempre secondo quanto riferito dalla polizia, gli investigatori dell'Antidroga seguivano il 59enne Giovanni Rocca da qualche giorno e ieri lo hanno visto uscire a bordo di una Panda da un garage condominiale di via Giulio Natta, in zona Lampugnano, a qualche minuto di auto dalla sua abitazione. Dopo averlo seguito per qualche chilometro, gli agenti hanno deciso di fermarlo allo svincolo per Cormano (Milano) della Tangenziale Est. Con lui aveva un involucro di hashish e un mazzo di chiavi, tra cui quella di un box e così i poliziotti hanno deciso di perquisire il garage dal quale il 59enne era stato visto uscire, scoprendo all'interno numerosi cartoni pieni di panetti e di sfere rivestite di nastro rosso di hashish, simili a quelli trovati dagli stessi agenti nel giugno scorso in un appartamento di Triuggio (Monza). In casa del pregiudicato, sono stati infine sequestrati circa seimila euro in contanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli