Poliziotto scomparso a Lampedusa trovato morto tra le rocce: aperta un’inchiesta

·1 minuto per la lettura
poliziotto trovato morto lampedusa
poliziotto trovato morto lampedusa

Tragedia a Lampedusa, dove un poliziotto che risultava scomparso è stato trovato morto tra le rocce sottostanti al costone di Ponente. Le forze dell’ordine intervenute dopo il ritrovamento stanno indagando sull’accaduto.

Poliziotto trovato morto a Lampedusa

Si tratta di un agente in servizio a Napoli, precisamente un assistente scelto aggregato della Scientifica, che da una settimana era impiegato all’hotspot di contrada Imbriacola. Di lui si erano perse le tracce nella serata di mercoledì 17 novembre 2021 dopo che non si era presentato in servizio e il suo telefono risultava irraggiungibile.

In tarda serata le autorità avevano trovato, sempre in località Ponente, lo scooter del giovane poliziotto e lo zaino con la sua macchina fotografica. Per questo, all’alba del giorno successivo, un natante dei Vigili del Fuoco con a bordo quattro pompieri ha iniziato a perlustrare la zona via mare e, avvicinatosi alla costa, ha rinvenuto il suo cadavere tra le rocce.

Poliziotto trovato morto a Lampedusa: indagini in corso

Attualmente sono in corso le indagini per ricostruire cosa sia accaduto. Una delle ipotesi è che si sia trattato di un incidente fatale: il poliziotto potrebbe essersi sporto eccessivamente per ammirare lo scenario del costone di Ponente e potrebbe essere scivolato da circa 140 metri.

Sarà però la Procura di Agrigento, sulla base di tutto il materiale a disposizione, a stabilire con certezza cosa sia accaduto all’uomo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli