Polmonite: 9 milioni di bambini rischiano di morire in un decennio -7-

Sim

Roma, 29 gen. (askanews) - Quique Bassat, professore di ricerca presso l'Istituto di Barcellona per la salute globale (ISGlobal) e presidente del Forum globale sulla polmonite infantile, ha detto: "La malattia che uccide la maggior parte dei bambini nel mondo non può più essere trascurata in termini di scarso finanziamento della ricerca globale. La ricerca e l'innovazione devono guidare il cambiamento delle politiche e aprire la strada a un'ulteriore diminuzione della mortalità dovuta alla polmonite".

Da parte sua, Leith Greenslade, coordinatrice della Every Breath Counts Coalition, ha aggiunto: "Questa analisi dimostra che l'azione collettiva per proteggere i bambini dalla polmonite potrebbe davvero potenziare gli sforzi nazionali per raggiungere l'Obiettivo di Sviluppo Sostenibile per la sopravvivenza dei bambini. I governi e le agenzie internazionali per lo sviluppo devono agire con urgenza per proteggere i bambini più vulnerabili dalla malnutrizione e dall'esposizione all'inquinamento atmosferico, e garantire che ricevano vaccini contro la polmonite e diagnosi rapide, antibiotici adatti ai bambini e ossigeno se si ammalano. Se non lo fanno, sono in gioco 9 milioni di vite di bambini".