Polonia chiede alla Germania danni di guerra per 1.300 miliardi

featured 1644024
featured 1644024

Roma, 1 set. (askanews) – Alla presentazione di una relazione che valuta le perdite della Polonia durante la Seconda guerra Mondiale, il presidente di Diritto e Giustizia, Jaroslaw Kaczynski, ha annunciato – nelle immagini di Telewizja Polska S.A. (TVP) – che Varsavia chiederà danni di guerra per 1.300 miliardi di euro alla Germania.

“È una somma molto importante, poco più di 6.200 miliardi di zloty (circa 1.300 miliardi di euro) ma considerando che il pagamento di questo tipo di risarcimenti è spalmato su decenni, è una somma che l’economia tedesca può perfettamente superare senza essere schiacciata. Il risarcimento pagato alla Francia per i danni dalle Prima guerra mondiale è terminato solo 10 anni fa. Si può pertanto considerare che questa somma sia piuttosto realistica”.