Polonia, procedura Commissione Ue è attacco a sovranità paese - vice ministro

Una bandiera dell'Unione europea e una bandiera polacca a Mazeikiai, in Lituania

VARSAVIA (Reuters) - La decisione della Commissione europea di avviare una procedura di infrazione contro la Polonia è un attacco alla costituzione polacca e alla sovranità del paese.

Lo ha detto Sebastian Kaleta, vice ministro della giustizia polacco.

"La Commissione europea sta iniziando procedure e vuole rendere il Tribunale costituzionale polacco subordinato al diritto dell'Unione europea" scrive Kaleta in un tweet. "Questo è un attacco alla costituzione polacca e alla nostra sovranità".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli