Polstrada, Cirio a Lamorgese: inacettabili chiusure in Piemonte

Prs

Torino, 7 feb. (askanews) - Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha scritto al ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, in merito alla chiusura dei distaccamenti di Ceva, Borgomanero e Domodossola della Polizia stradale, chiedendole un incontro urgente.

"E' inaccettabile che su sei chiusure a livello nazionale tre siano in Piemonte", ha detto Cirio, che "trova inaccettabile oltre che incomprensibile che la sicurezza stradale di uno dei principali cuori produttivi dell'Italia venga considerata dal governo 'non strategica'".

"In una Regione che aspetta da 30 anni risposte su infrastrutture strategiche e dove la viabilita' di arterie fondamentali è stata messa in crisi anche dalle alluvioni dello scorso autunno - ha concluso Cirio - questa notizia non può essere accettata. Non può essere il Piemonte a pagare per tutta Italia".