Polveri di piombo nell'atmosfera, bambini a rischio -2-

vgp

Roma, 7 feb. (askanews) - Oggi, le principali fonti note di esposizione al piombo sono l'acqua, il cibo o la vernice al piombo nei vecchi edifici. "Quando la concentrazione di piombo nell'acqua supera un certo valore, è necessario cambiare i tubi", ricorda Guillaume Boulanger, di ANSES. Esistono anche regole per il suolo o il cibo inquinato, ma "non per questa polvere" che si deposita su strade o campi da gioco, spiega.

Dopo le preoccupazioni causate dalle misurazioni effettuate intorno a Notre-Dame dopo il disastro, le autorità hanno quindi posto all'ANSES due domande: queste polveri sono una fonte di esposizione da portare alla popolazione? E se sì, in che misura rispetto alle fonti già note?

(Segue)