Polveri di piombo nell'atmosfera, bambini a rischio -5-

vgp

Roma, 7 feb. (askanews) - A lungo termine, l'Agenzia chiede in particolare di attuare nuove misure ambientali mirate nei luoghi frequentati dai bambini, per stimare l'esposizione della popolazione a queste polveri. "Quando abbiamo questi dati, possiamo usarli per stabilire una soglia e dire, ad esempio, che dobbiamo ripulire questa area di gioco", commenta Guillaume Boulanger, che nota che ottenere una mappa nazionale potrebbe richiedere anni.

A Parigi, d'altra parte, l'ARS ha già avviato il processo dopo l'incendio della cattedrale e spera di avere entro la fine del 2020 elementi per stabilire uno stato di "rumore di fondo" del piombo a Parigi, ovvero cioè l'inquinamento indipendente di Notre-Dame. "Le fonti di piombo sono molto numerose a Parigi", osserva il suo direttore Aurélien Rousseau, osservando che l'incendio ha riportato il soggetto "in cima alla pila". Dopo la '' crisi '' del 2019, "siamo ancora vigili su questo argomento", assicura, sottolineando che le raccomandazioni ANSES corrispondevano alle misure adottate dopo l'incendio di Notre-Dame.