Pomeriggio 5, Brosio contro Barbara D'Urso: "Non mi invitare più"

·1 minuto per la lettura
Paolo Brosio
Paolo Brosio

A Pomeriggio Cinque Paolo Brosio si è scagliato contro Barbara D’Urso e gli altri ospiti del programma in merito ai vaccini anti-Covid.

Paolo Brosio contro Barbara D’Urso

Paolo Brosio ha sostenuto le sue posizioni antivacciniste a Pomeriggio Cinque, dove è andato su tutte le furie. Non riuscendo a interromperlo né a farlo calmare, la conduttrice ha chiesto al suo ospite di lasciar parlare anche gli altri ma Brosio si è infuriato ancora di più. “Sennò non mi inviti più, non voglio più venire, non è giusto”, ha tuonato fuori di sé dalla rabbia. La conduttrice allora ha replicato:

“No, attenzione. Scusami eh, a me non va di discutere in diretta perché non è il mio stile. Non mi dici sennò non mi inviti più. Io da padrona di casa invito per favore ad avere un tono meno urlato e di consentire anche agli altri di intervenire”. Sulla vicenda è intervenuta anche Alessandra Mussolini, che ha invitato Brosio a calmarsi: “Brosio non so che ti ha fatto sto Covid ma ti devi calmare figlio mio. Te lo dico col sorriso, non ce la facciamo più. Guarda non so come ha fatto Barbara… Io mi stavo togliendo gli auricolari”.

Paolo Brosio e i vaccini

Paolo Brosio ha avuto Covid19 durante il 2020 e, a causa dei sintomi del virus, è stato piuttosto male. Nonostante questo il giornalista si è più volte espresso contro i vaccini anti-Covid.Il vaccino è un colabrodo – ha rincarato Brosio – non mettiamo sullo stesso piano i non vaccinati e i guariti, perché i secondi, non trasmettendo il virus, sono una risorsa. E i virologi non dovrebbero dimenticare così spesso di dire che esiste una immunità mnemonica cellulare”.

Paolo Brosio e il Covid

Durante il 2020 Paolo Brosio è stato 27 giorni in ospedale a causa del Covid e ha sviluppato una polmonite bilaterale proprio a causa del virus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli