Pomezia, Pd Lazio: stop odio antisemita istituzioni siano unite

Bet

Roma, 12 feb. (askanews) - "Questa mattina sono apparse delle ignobili scritte antisemite di fronte a due istituti superiori a Pomezia. E' l'ennesimo episodio di odio e intolleranza che riempie, ormai quotidianamente, le cronache. Non possiamo banalizzare, questi accadimenti come bravate di qualche imbecille". Lo scrivono in un conunicato congiunto il segretario del Pd Lazio Bruno Astorre e Andrea Alemanni, presidente del partito regionale e commissario del Pd di Pomezia. "E' doveroso reagire con fermezza e con unità. Le istituzioni prendano immediatamente le distanze e provvedano a cancellare subito questa vergogna. Ognuno di noi faccia la sua parte per veicolare messaggi di accoglienza e di tolleranza, contro ogni tipo di discriminazione. Il Partito Democratico del Lazio continua la sua battaglia in prima linea contro ogni forma di odio e violenza e ringrazia la rete degli studenti di Pomezia - concludono Astorre e Alemanni - che ha risposto con prontezza e coraggio a questo vile gesto".