Pompei, al via l'ufficio fundraising del Parco archelogico -3-

Psc

Napoli, 23 giu. (askanews) - Sar data possibilit di costruire insieme al Parco la proposta beneficiaria. Oltre ai benefici, genericamente previsti nell'ambito di un contratto di sponsorizzazione, quali la visibilit del logo su materiale editoriale e web, o per esempio visite speciali organizzate per il benefattore, gli sponsor avranno una pagina del nostro sito interamente dedicata a loro. Saranno previsti eventi dedicati e organizzati con e per lo sponsor.

"Si pu ripartire dalla cultura per fare economia e rilanciare la propria identit di impresa - ha detto il direttore generale Massimo Osanna - oggi pi che mai, dopo un periodo di arresto totale di tante attivit, che hanno bisogno di rimettersi in moto con slancio rinnovato e riposizionarsi. Con la cultura non possibile monetizzare e quantificare le ricadute, ma l'arte genera valore e innovazione. Il ministro Franceschini aveva gi in passato aperto le porte al fundraising istituendo l'Art bonus e indicando che nel management delle istituzioni culturali il fundraising, il marketing e la comunicazione dovessero avere un ruolo centrale. Oggi tocca ai singoli musei e istituzioni attivarsi per rendere concrete e fattibili queste iniziative di collaborazione pubblico-privato, mettendo in campo tutte le proprie risorse e competenze professionali".