Pompeo annuncerà: colonie israele non violano diritto internazionale

Ihr

Roma, 18 nov. (askanews) - Il segretario di Stato americano Mike Pompeo dovrebbe annunciare oggi che gli Stati Uniti stanno ammorbidendo la loro posizione sugli insediamenti israeliani in Cisgiordania, l'ultima di una serie di mosse dell'amministrazione Trump che indeboliscono le rivendicazioni palestinesi. Lo scrive l'edizione digitale del quotidiano israeliano Haaretz.

Pompeo intende eliminare un parere legale del Dipartimento di Stato del 1978 secondo cui gli insediamenti nei territori occupati sono "incompatibili con il diritto internazionale". La mossa probabilmente farà arrabbiare i palestinesi e metterà gli Stati Uniti in contrasto con altre nazioni che lavorano per porre fine al conflitto.(Segue)