Pompeo: attacco contro petrolio saudita "atto di guerra iraniano"

A24/Pca

New York, 18 set. (askanews) - L'attacco contro gli impianti petroliferi sauditi di sabato scorso è stato compiuto "dall'Iran" ed è stato "un atto di guerra". Lo ha dichiarato il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, parlando con i giornalisti prima di atterrare in Arabia Saudita, secondo quanto riportato dalla Cnn.

L'attacco è stato rivendicato dai ribelli yemeniti, "ma gli Houthi non hanno i missili da crociera" usati per l'attacco. Pompeo è in Arabia Saudita per incontrare il principe ereditario Mohammed bin Salman.