Pompeo: no attacchi a siti culturali, Iran non avrà arma nucleare

A24/Pca

New York, 7 gen. (askanews) - Tutte le azioni statunitensi saranno "condotte all'interno delle norme internazionali sulla guerra". Lo ha dichiarato il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, in conferenza stampa.

Il ministro ha risposto a una domanda sulle affermazioni del presidente Donald Trump, che ha minacciato di colpire siti culturali iraniani, se Teheran deciderà di rispondere militarmente all'uccisione del generale Qassem Soleimani, morto a Baghdad, in Iraq, in un raid statunitense. Azioni militari contro siti culturali sono considerate crimini di guerra. (Segue)