Pompeo: non permetteremo a Iran di mettere a rischio cittadini Usa -2-

Coa

Roma, 30 dic. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno accusato il gruppo Kata'ib Hezbollah del lancio di oltre 30 missili, venerdì scorso, che hanno provocato la morte di un americano e il ferimento di quattro membri dei servizi statunitensi e due membri delle forze di sicurezza irachene vicino alla città petrolifera di Kirkuk.

"In risposta ai ripetuti attacchi di Kata'ib Hezbollah alle basi irachene che ospitano le forze della coalizione di Inherent Resolve (OIR), le forze statunitensi hanno condotto raid difensivi di precisione ... che ridurranno la capacità di Kata'ib Hezbollah di condurre attacchi futuri contro le stesse forze della coalizione", ha commentato il portavoce del Pentagono, Jonathan Hoffman.