Pompeo parla con presidente Iraq: Usa impegnati in descalation

Dmo

Roma, 4 gen. (askanews) - "Ho parlato con il presidente iracheno Salih della decisione di Donald Trump di lanciare un'azione di difesa per proteggere il personale e gli interessi degli Usa all'estero e ho ribadito che gli Stati Uniti restano impegnati nella descalation". Così il segretario di Stato Usa Mike Pompeo in un tweet.

Sempre in un post su Twitter il segretario di Stato Usa ha dichiarato di aver "parlato con il ministro degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti Mohamed Bin Zayed" della decisione di Trump e ha aggiunto che anche gli Emirati "sono preoccupati delle continue provocazioni militari del regime iraniano".