Ponte Morandi, Bucci: nessun ritardo, ad aprile lo inauguriamo

Fos

Genova, 25 ott. (askanews) - "Il Ponte Morandi va avanti esattamente come deve andare avanti. Il piano prevede l'inaugurazione a fine aprile. Ogni project planning ha ritardi e compressioni di tempo che avvengono automaticamente, certamente la pioggia non ha aiutato ma altre cose stanno aiutando tipo l'arrivo delle nuove gru. Quindi non vedo assolutamente alcun motivo per definire la situazione in ritardo, anzi è esattamente l'opposto. Manterremo i tempi, manterremo il project planning, come del resto mi hanno garantito anche le aziende di Per Genova". Così il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione di Ponte Morandi, Marco Bucci, commenta alcune indiscrezioni giornalistiche, secondo cui i lavori per la realizzazione del nuovo viadotto sarebbero in ritardo a causa del maltempo

"Andremo avanti - sottolinea il primo cittadino - come abbiamo sempre detto, fine aprile è ancora la best option e lo rimarrà perché io sono convinto che a fine aprile faremo l'inaugurazione. Non vorrei che si contribuisse a fare attività strumentali su una cosa così importante come il nostro ponte di cui abbiamo bisogno, anche per quanto riguarda le ricadute economiche. Gli impalcati - conclude Bucci - si vedranno già a fine anno, esclusi un paio che verranno montati nelle prime due settimane di gennaio. Il programma rimane esattamente com'è. L'arrivo delle nuove gru ci consente anche di fare più sollevamenti contemporanei".