Ponte Morandi, Calderoli: i Benetton condividono frase di Toscani?

Pol/Bar

Roma, 5 feb. (askanews) - "Francamente oggi mi sarei aspettato delle pubbliche scuse di Oliviero Toscani dopo la sua frase shock sul ponte Morandi e sulla mancanza di rispetto per la memoria delle 43 vittime e per il dolore dei suoi familiari". Lo ha dichiarato in una nota Roberto Calderoli (Lega), vice presidente del Senato.

"Invece niente, silenzio. E questo - ha commentato - mi stupisce relativamente conoscendo il personaggio Toscani e i suoi trascorsi. Mi stupisce molto di più che i Benetton, che hanno una storica vicinanza con il 'loro' fotografo, non prendano pubblicamente le distanze da questa frase infelice e non allontanino un personaggio simile dalla loro famiglia e dal loro gruppo. Forse condividono quello che ha detto Toscani...".

"E già che ci siamo: perché le loquaci Sardine e il loquacissimo Santori non prendono le distanze da questa frase del loro amico Toscani? Attenzione, perché chi tace acconsente", ha concluso Calderoli.