Ponte Morandi, Crimi: vicini a familiari, agire per revoca

Pol/Bar

Roma, 5 feb. (askanews) - "Siamo abituati alle uscite provocatorie di Toscani, è il marchio della sua comunicazione, ma a tutto c'è un limite. Quanto accaduto conferma sempre di più la necessità che su questo tema il governo non abbia tentennamenti e agisca rapidamente per revocare le concessioni ad Aspi. Lo dobbiamo ai familiari delle vittime del Ponte Morandi, ai quali vanno il mio rispetto e la mia solidarietà". Così il capo politico reggente del Movimento 5 stelle, Vito Crimi, ha commentato in una nota le parole pronunciate sulla tragedia di Genova da parte del fotografo legato alla famiglia Benetton.