Ponte Morandi, rinnovato il piano "emergenza scuola" -3-

Fos

Genova, 1 ago. (askanews) - E' stato inoltre rimodulato il servizio di trasporto degli studenti sfollati residenti a San Biagio e dei figli delle vittime del crollo del ponte. Per i 17 alunni frequentanti scuole d'infanzia, scuole primarie e scuole secondarie di I grado che hanno optato per la residenza a San Biagio, sarà attivato il servizio scuolabus con navetta. I 5 alunni frequentanti scuole secondarie di II grado residenti a San Biagio usufruiranno delle agevolazioni previste per gli studenti delle scuole superiori residenti in Val Polcevera.

Altri 9 alunni continueranno invece ad essere trasportati in taxi verso le scuole della val Polcevera, in quanto residenti in zone lontane dai punti di raccolta del servizio scuolabus. Ai figli delle vittime verrà infine nuovamente garantito il servizio di comodato d'uso gratuito dei libri di testo e il servizio taxi ed ai parenti universitari delle vittime sarà garantito anche quest'anno l'esonero dal contributo universitario e dalla tassa del diritto regionale allo studio. (segue)