Ponte Morandi, rinnovato il piano "emergenza scuola" -4-

Fos

Genova, 1 ago. (askanews) - "Prosegue l'impegno del Miur -sottolinea il ministro Marco Bussetti- nei confronti di Genova e dei ragazzi colpiti, con le loro famiglie, dal crollo del Ponte Morandi. Grazie alla forte sinergia nata con la Regione e gli enti locali stiamo agendo in continuità con lo scorso anno. Vogliamo tutti insieme garantire al meglio il diritto allo studio dei nostri ragazzi. È nostro dovere farlo. E stiamo dimostrando che lavorando in squadra -conclude Bussetti- si può agire presto e bene nell'interesse della scuola e dei più giovani".   "È un piano rimodulato rispetto allo scorso anno -spiega l'assessore regionale all'istruzione, Ilaria Cavo- che tiene conto del fatto che le strade della Val Polcevera saranno aperte. Un piano che continua ad avere un forte impatto dal punto di vista della logistica e finanziario. Monitoreremo l'utilizzo degli scuolabus a dicembre in modo da valutarne la necessità. Ringraziamo il Miur -conclude l'assessore ligure- perché i fondi messi a disposizione garantiscono fin d'ora la presa in carico dei bambini sugli scuolabus per tutto il prossimo anno scolastico".