Ponte Morandi, Salvini: "Toscani vergognati"

webinfo@adnkronos.com

Finchè Oliviero Toscani "insulta Matteo Salvini è uno sport praticato da tanti, però come fa uno a dire, con decine di morti vittime del crollo del Ponte Morandi, 'ma a chi volete che interessi del crollo di un ponte'? Come ad assolvere qualcuno che evidentemente non ha fatto il suo lavoro, il suo dovere e che ha sulla coscienza quelle decine di famiglie distrutte". Lo ha affermato Matteo Salvini durante una diretta Facebook. 

"Spero che il signor Toscani -ha aggiunto- abbia un minimo di dignità per chiedere scusa a quelle mamme, a quei papà, a quegli orfani, a quei colleghi di lavoro che hanno perso nella tragedia del crollo del Ponte Morandi affetti, vita, speranza e futuro. Vergognati, Toscani ver-go-gna-ti, neanche pensarle certe cose, non dirle, ma pensarle. Magari c'è qualcuno che ancora lo difende".