Ponte tibetano nella Bergamasca, Magoni: valorizzerà Val Brembana

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 7 giu. (askanews) - "Un'opera che valorizzerà il potenziale attrattivo della Val Brembana. La Valle sarà protagonista grazie alla bellezza delle sue montagne, dei suoi percorsi enogastronomici, per l'offerta outdoor e le Terme di San Pellegrino, che daranno garanzie di una vacanza in piena sicurezza. La Val Brembana diventerà il 'luogo del cuore' per visitatori italiani ed internazionali". Così Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, saluta l'inizio dei lavori a Dossena (Bg) per la realizzazione del ponte tibetano da 505 metri che collegherà il centro del paese con il roccolo della 'corna bianca', sorvolando la cava di gesso. "Sarà una finestra sulla Lombardia, da dove ammirare paesaggi unici ed emozionanti", ha detto l'assessore.

Per Magoni "il ponte sarà un volano di grande promozione turistica del quale beneficerà tutta la Val Brembana e la Lombardia a livello internazionale. Un progetto meraviglioso, realizzato in maniera autoctona dai giovani del territorio, che hanno fortemente creduto nel suo Genius Loci", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli