Pontida: insulti leghisti a Gad Lerner, aggredito un videomaker

Mda

Pontida, 15 set. (askanews) - Il giornalista Gad Lerner, inviato a Pontida per La Repubblica, è stato accolto da insulti al suo arrivo a Pontida, dove è in corso il tradizionale raduno leghista. Tra gli epiteti, "Pezzo di merda", "buffone", "comunista", "venduto","pagliaccio". Lerner è stato poi scortato dal portavoce di Matteo Salvini, Matteo Pandini, nella zona riservata ai giornalisti.

In mattinata, momenti di tensione anche per l'aggressione a un videomaker di Repubblica, Antonio Nasso, che è stato affrontato stamattina con un pugno sulla telecamera sul prato davanti al palco. "Sei qui a rompere i c…, vattene", gli è stato detto mentre cercava di intervistare alcuni militanti.