Ponza, spiagge fuori controllo: sindaco vieta sbarco dei turisti

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Franco Ferraiuolo, sindaco di Ponza, ha deciso di chiudere l’isola ai turisti. La decisione del primo cittadino è arrivata dopo che nelle ultime ore le spiagge dell’isola sono state prese d’assalto in barba alle normative che vietano gli assembramenti.

Ferraiuolo, con l’ordinanza numero 79, ha dunque vietato lo sbarco ai turisti che ormeggiano nei pressi della costa: “Bisogna mantenere alta l'attenzione, indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale”.

Sull'isola, che risulta essere "Covid-free", si potrà attraccare solo in casi di comprovata esigenza e in punti prestabiliti, dalle 8 alle 10.30 e dalle 19.30 alle 24. I turisti che verranno “accettati” dovranno però essere sottoposti alla misurazione della temperatura corporea tramite termoscanner. Per far rispettare le regole, il sindaco ha chiesto supporto alla Questura di Latina.

VIDEO - Corsa al vaccino anti-Covid, Moderna in testa