Popolare Bari, Boccia: Parlamento ha strumenti per rilancio e salvataggio

Luc

Roma, 17 dic. (askanews) - "La politica non deve fare processi sommari. Non tocca a nessun leader politico mettere sotto accusa l'autorità indipendente. E' opportuno che il Parlamento si occupi del rilancio della banca, del rafforzamento, del salvataggio e della tutela dei risparmiatori. Dopodiché ci sono gli strumenti. Il Parlamento ha gli strumenti per fare le proprie indagini, per fare le proprie valutazioni e vorrei che tutte le forze politiche rispettassero il lavoro della magistratura". Così Francesco Boccia, Ministro degli Affari regionali poco fa all'interno di Radio anch'io, condotto da Giorgio Zanchini.

Un commento anche sul senatore Elio Lannutti, M5s, indicato, nello stesso programma, dal senatore Pesco (m5s) come possibile nome a capo della commissione d'inchiesta sulle banche: "Chi svolge quel ruolo deve essere al di sopra delle parti. Conosco da anni il senatore Lannutti. Lo valuteranno i segretari dei partiti. Dico semplicemente che il presidente deve essere arbitro, non giocatore. Dipende da che impostazione Lannutti vuole dare alla commissione. Sarebbe meglio che chi si candida a presidente dica prima cosa vuole da questa commissione".