A Pordenone corso per gestione beni culturali in caso emergenza

Red/Cro/Bla

Roma, 15 feb. (askanews) - Sono poco meno di 400 i volontari della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia che la Regione ha formato fino ad oggi per interventi riguardanti la gestione e messa in sicurezza dei Beni culturali in caso di emergenza. Una cinquantina di essi, provenienti da 21 Comuni del territorio regionale, sono stati coloro che oggi hanno acquisito per la prima volta queste specifiche competenze, partecipando all'8. corso svoltosi a Pordenone nella sede del Museo civico.

Alla presenza del vicegovernatore con delega alla Protezione civile e di alcuni rappresentanti della Soprintendenza alle Belle arti, ai volontari - che già in precedenza avevano svolto una lezione teorica - sono state impartite le indicazioni per un intervento di salvaguardia del patrimonio artistico presente nelle varie stanze del museo, attraverso specifiche simulazioni pratiche.

(segue)