Pordenone, prof no vax si licenzia dopo 17 anni di insegnamento

·1 minuto per la lettura
Francesca del Santo
Francesca del Santo

Un'insegnante no vax di Pordenone, Francesca del Santo, ha scelto di licenziarsi dopo 17 anni di lavoro. La 46enne ha rinunciato a una cattedra di biologia all'Ipsia Della Valentina di Sacile, in provincia di Pordenone, per far valere il suo diritto di poter scegliere se adeguarsi o meno all’obbligo del Green pass.

"La coerenza è una virtù, troverò un altro lavoro. Il vaccino anti-Covid non può essere imposto", ha detto Del Santo al Messaggero Veneto.

GUARDA ANCHE: Covid e rientro in classe, ecco le regole

"Non navigo nell'oro e non ho rendite. Mi mancheranno molto gli studenti, ma la priorità è quella di una scelta etica. Credo fermamente che debba essere garantita la libertà di opinione e scelta. Non sopporto i ricatti sulla salute", ha spiegato la professoressa.

La donna, autrice della canzone postata su Youtube "Come un virus", avrebbe partecipato alla protesta pacifica contro il Green pass che si è tenuta la scorsa settimana alla stazione ferroviaria di Pordenone.

GUARDA ANCHE: Da Roma a Milano flop della protesta no green pass nelle stazioni

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli