Pordenonelegge, 22esima edizione con Ishiguro e Peter Cameron

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 lug. (askanews) - Pordenonelegge torna "on the road" con un'immagine che ammicca alle strade della cultura e rilancia il suo cartellone dal 15 al 19 settembre: la 22esima edizione della Festa del Libro con gli Autori conta su 400 protagonisti, oltre 200 incontri, 10 città coinvolte, 5 giorni di festival e la PNlegge TV per seguire da qualsiasi latitudine le grandi voci della letteratura italiana e internazionale.

Dal Nobel Kazuo Ishiguro al Premio Goncourt Hervé Le Tellier, alle novità di Peter Cameron, Kevin Davies, Nadia Wassef, Alessandro Piperno. Promosso come sempre da Fondazione Pordenonelegge, il festival è a cura di Gian Mario Villalta (Direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet. Fra i protagonisti stranieri, oltre al maestro del romanzo storico Fernando Aramburu che si aggiudica il Premio FriulAdria La storia in un romanzo, ci saranno la rivelazione britannica Graeme Armstrong, l'egiziana Nadia Wassef, il russo Evgenij Vodolazkin, l'autore olandese - iraniano Kader Abdolah, l'artista Brian Catling, la performer Natalie Haynes. E la scrittura italiana brillerà al festival con autori come il Premo Strega Emanuele Trevi e come Melania Mazzucco cui va la 2^ edizione del Premio Letterario Friuli Venezia Giulia. E ci saranno Mauro Covacich, Daria Bignardi, Giuseppe Culicchia, Michele Serra, Lidia Ravera, Ilaria Tuti, Antonia Arslan.

I dialoghi saranno una guida agli intrecci di pordenonelegge: Walter Siti e Edoardo Albinati conversano sul "sale" della letteratura; Paolo Nori e Serena Vitale dibattono fra Dostoevskij e Mandel'stam, Eva Cantarella e Nicola Gardini parlano di letteratura greca, Mauro Corona e la figlia Marianna della vita e della montagna, Silvia Avallone, Carmen Totaro e Paolo Giordano dialogano sui rapporti personali, Pif e Marco Lillo sulle tragedie di mafia. Per interpretare il nostro tempo ci saranno Federico Rampini, Massimo Recalcati, Toni Capuozzo, Gustavo Zagrebelsky, Elena Cattaneo, Antonella Viola, Vittorino Andreoli, Andrea Segrè, Oscar Farinetti, Milo Manara, Zerocalcare, Tullio Pericoli e l'ex calciatore Lilian Thuram che in anteprima presenta il nuovo libro legato alla questione razzismo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli