Porsche Cayenne E-Hybrid aumenta del 30% autonomia in elettrico

Lzp
·1 minuto per la lettura

Milano, 29 ott. (askanews) - Porsche ha incrementato l'autonomia di percorrenza in modalità elettrica di tutti i suoi modelli Cayenne ibridi plug-in. La capacità lorda della batteria è passata da 14,1 kWh a 17,9 kWh con un aumento fino al 30% dell'autonomia in modalità elettrica. Secondo il ciclo di prova WLTP EAER City, la Cayenne E-Hybrid è ora in grado di percorrere fino a 48 chilometri a zero emissioni locali (ciclo NEDC: fino a 56 chilometri), mentre la Turbo S E-Hybrid arriva a 42 chilometri (ciclo NEDC: fino a 53 chilometri). Il motore elettrico è integrato nella trasmissione automatica Tiptronic S a otto velocità ed eroga una potenza di 100 kW (136 CV) e 400 Nm di coppia che consentono alla vettura di raggiungere una velocità massima in modalità solo elettrica di 135 km/h. La richiesta di maggior potenza o il passaggio alle modalità di guida Sport o Sport Plus determina, su qualunque modello della gamma, l'attivazione del motore endotermico. Sulla Cayenne E-Hybrid, quest'ultimo è un V6 turbo da tre litri e 250 kW (340 CV) che contribuisce a generare una potenza complessiva pari a 340 kW (462 CV). I modelli Cayenne Turbo S E-Hybrid sono equipaggiati con un propulsore V8 biturbo da quattro litri e 404 kW (550 CV), che porta a 500 kW (680 CV) la potenza complessiva erogata dal sistema ibrido. Le versioni Cayenne E-Hybrid con gli aggiornamenti del nuovo Model Year possono già essere ordinate. In Italia, la Cayenne E-Hybrid sarà in vendita a partire da 95.995 euro, mentre la Turbo S E-Hybrid parte da 179.687 euro.