Porta a porta, Flavio Briatore spiega come viene fatta la sua pizza da 65 €

È da qualche giorno che sta impazzando la polemica per la pizza del Crazy Pizza di Flavio Briatore venduta al prezzo di 65 euro: il celebre imprenditore è stato intervistato da Porta a Porta, dove ha spiegato l'ingrediente segreto della sua ricetta. Di cosa si tratterà mai?

Porta a Porta: Flavio Briatore mostra la pizza da 65 euro

Andiamo con ordine. Flavio Briatore nei giorni scorsi ha acceso più polemiche riguardo alla pizza: prima ha detto che è impossibile vendere una Margherita a 4 euro, poi che a Napoli non si mangia la pizza migliore del mondo. Le sue polemiche sono correlate ai prodotti del suo Crazy Pizza, dove si arriva a pagare anche 65 euro per uno dei prodotti simbolo della tradizione italiana (e della cucina popolare).

Intervistato da Porta a Porta, però, l'imprenditore ha spiegato il perché del prezzo così alto. "La mia pizza da 65 è con il Pata Negra", ha detto Flavio Briatore in collegamento con Bruno Vespa, giustificando l'alto prezzo del prodotto per via di quel prezioso "ingrediente segreto" dal costo molto molto alto (arriva a costare più di 500 euro al kg).

Tra l'altro c'è chi fa notare che una normale Margherita con mozzarella di bufala, anche al Crazy Pizza di Briatore, costa soltanto 15 euro. Un prezzo non lontano dai 13 euro della stessa pizza nella pizzeria di Gino Sorbillo a Milano. Da questo punto di vista, un listino piuttosto in linea con quelli della città, sui quali la polemica sembrerebbe infondata. Che tutta questa storia sia stata solo una tattica del buon Flavio per far pubblicità gratis ai suoi locali? Il sospetto c'è… E la sua strategia sembra perfettamente riuscita.

Photo Credits: Kikapress


Flavio Briatore, il figlio Nathan serve cappuccini al bar: 'alla faccia dei figli di papà'

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli