Portavoce Ue: prima c'è candidato commissario italiano, meglio è

Loc

Bruxelles, 29 ago. (askanews) - La presidente eletta della Commissione europea Ursula Von Der Leyen attende il più presto possibile la proposta della candidatura per il prossimo commissario italiano, in modo da poter assegnare i portafogli e completare la sua squadra. Lo ha detto oggi a Bruxelles la portavoce capo della Commissione europea Mina Andreeva, durante il briefing quotidiano con la stampa.

"Prima viene proposto un candidato dall'Italia e prima la presidente eletta potrà incontrarlo, vedere che tipo di personalità ha e che qualifiche possiede e, quindi, iniziare a pensare a un portafogli da assegnargli per avanzare verso la formazione della nuova Commissione, che dovrà entrare in carica il primo novembre", ha detto la portavoce, rispondendo ai giornalisti.